Accessori per aspiratori chirurgici
Accessori per aspiratori chirurgici

L’aspiratore chirurgico, che sia questo manuale, ad alimentazione elettrica o professionale necessita di una serie di accessori per il suo utilizzo.

Questi accessori vengono consumati con l’utilizzo e per questo devono essere sostituiti regolarmente. Parliamo in particolare di:

  • Sacca monouso per la raccolta dei secreti da inserire all’interno del vaso dell’aspiratore per fare in modo che questo non si sporchi od usuri. Utilizzata principalmente per non avere problemi di pulizia e sterilità del macchinario.  Chiaramente esistono modelli ad un litro o modelli a due litri a seconda della capacità del vaso dell’aspirazione che abbiamo in utilizzo.
  • Filtro antibatterico monouso: va posizionato, grazie un raccordo in gomma, tra il vaso contenente i secreti ed il motore dell’aspiratore in modo da evitare che qualsiasi liquido possa raggiungere l’aspiratore sia per motivi di sterilità sia di vero e proprio funzionamento del motore dell’aspiratore.
  • Tubo in silicone lato paziente: da collegare alla sacca per la raccolta dei secreti ed alla sonda per aspirazione. Della lunghezza di un metro è adatto per la sterilizzazione in autoclave e a raggi gamma. Antiaderente, evita incrostazioni e coegulazioni.
  • Raccordo aspiratore/sonda: necessario per il collegamento tra il tubo in silicone ed il sondino per l’aspirazione.
  • Sonda per aspirazione: monouso e sterile. Lunghezza cm 50; Disponibili diverse misure di diametro del sondino identificabili con le sigle CH10,CH12, CH14, CH16, CH18, CH20. La misura del sondino dipende dalle dimensioni del paziente. Il più piccolo, adatto anche a bambini è il CH10, il più grande è il CH20.