Aspiratori Chirurgici

Aspiratori Chirurgici

La nuova gamma di aspiratori chirurgici del catalogo CFS è compatta ed affidabile. Ogni aspiratore del nostro catalogo è indicato per aspiarazione nasale, orale e tracheale di liquidi corporei come muco, catarro o sangue, sia negli adulti che nei bambini.

I prodotti presenti nel nostro catalogo comprendono sia aspiratori manuali, sia aspiratori elettrici nei quali è possibile regolare l’intensità di aspirazione attraverso un vuotometro, sia aspiratori via via più professionali per un utilizzo durante un trasporto o in ambulanza, che aspiratori ultra professionali per un utilizzo pressoché continuo, dalla potenza di 90 litri al minuto e dotati di ben due vasi da 2 o 4 litri ognuno.

L’aspiratore chirurgico manuale ASPIVAC è particolarmente adatto come aspiratore di emergenza e progettato per offrire facilità di trasporto ed impiego manuale, non necessita di corrente elettrica. Fornito di un vaso da 0,4 litri autoclavabile e filtro antibatterico idrofobico, ha una aspirazione massima di 0,4 bar.

L’aspiratore chirurgico ad alimentazione elettrica NEW ASPIRET è progettato per offrire facilità di trasporto, ma un impiego non continuativo: ogni 20 minuti di utilizzo deve essere fatto riposare 40 minuti. Ha una portata di 15 litri al minuto ed un vaso sterilizzabile da 1 litro con valvola di troppo pieno, una aspirazione massima di 0,75 bar. Dotato sul pannello frontale di regolatore di aspirazione e vuotometro.

Per salire via via ad aspiratori sempre più potenti come ad esempio l’aspiratore chirurgico NEW ASKIR 20 che ha una portata di 16 litri al minuto, una aspirazione massima di -0,75 bar, ed ogni 30 minuti di utilizzo deve essere lasciato riposare altri 30 minuti. Oppure l’aspiratore chirurgico NEW ASKIR 30 che ha un flusso di aria libero di 30 litri al minuto, una aspirazione massima di -0,80 bar, ed ogni 120 minuti di funzionamento deve essere fatto riposare 60 minuti.

Quindi agli aspiratori chirurgici della serie Emergency V7 Plus progettati per l’utilizzo in ambulanza o comunque durante un trasporto. Questa serie di aspiratori è infatti dotata di cavo per il collegamento ai 12 Volt del veicolo, pur avendo una autonomia di batteria molto elevata: 85 minuti. Hanno una portata di 30 litri al minuto ed una aspirazione massima di -0,90 bar. Della stessa serie esiste il medesimo aspiratore dotato però di vaso per sacco monouso tipo ABBOTT, un modello dotato di vaso autoclavabile da 1 litro e supporto d’ancoraggio con ricarica a tenuta a 10g, un modello sia con vaso per sacca monouso tipo ABBOTT sia con supporto d’ancoraggio con ricarica a tenuta a 10g (vedi modello completo).

Infine ci sono gli aspiratori chirurgici professionali per un utilizzo pressoché continuo: ASPIMED 3.4. Particolarmente potenti grazie al gruppo di aspirazione rotativo Thomas a pistone a 90 litri al minuto certificata per oltre 10.000 ore di funzionamento continuo. L’aspirazione è sempre regolabile grazie ad una manopola posta sul fronte dell’aspiratore. Dotato di due vasi da due litri, oppure di due vasi da quattro litri ognuno, con valvola di troppo pieno garantiscono una lunga autonomia di funzionamento. Facilmente spostabile grazie alle quattro ruote antistatiche di grandi dimensioni ed alla maniglia ad altezza ergonomica.